Dario Tironi & Koji Yoshida - Corpi plastici (Human Constructions) PDF Stampa E-mail
Sabato 23 Luglio 2011 17:32

Dario Tironi & Koji Yoshida - Corpi plastici (Human Constructions) from Arte del XXI Secolo on Vimeo.

Licinia Visconti ha preparato un video del quale sono protagonisti Dario Tironi e Koji Yoshida che, per iniziativa della Galleria Conarte di Savona, espongono le loro opere contemporaneamente nelle sale della stessa e sulla Fortezza del Priamàr.
I due artisti lombardi –Yoshida è nato a Varese e Tironi a Bergamo- presentano una serie di "uomini" difficilmente definibili: uomini tecnologici o uomini spazzatura? Le definizioni sono entrambe appropriate in quanto vincolate alle finalità che si sono proposti. Il punto di partenza corrisponde ad una delle preoccupazioni che più affliggono l'uomo contemporaneo, ossia l'enorme produzione di scarti che giorno dopo giorno si accumulano in ogni parte del mondo e che talora sembrano in grado di sommergerlo, senza contare l'elevato livello di spreco che questo comporta. D'altra parte ci si chiede quale sia il prezzo della tecnologia, la cui continua evoluzione trasforma in detriti inutili oggetti ancòra perfettamente funzionali. Le statue in mostra non sembrano volersi accodare alle molte denuncie che artisti di vari paesi hanno formulato negli ultimi anni, ma trasformare in elementi di singolare attrazione i vari j'accuse e le numerose preoccupazioni. Vanno oltre e sembrano domandarsi se l'uomo sia ancòra il protagonista del proprio destino o non invece un manichino eterodiretto, non più in grado di decidere con la propria volontà ma solo succubo di quanto gli viene proposto (o imposto?). Ecco l'interrogativo che gli uomini disanimati di Tironi e Yoshida, fatti di un'accozzaglia di detriti tecnologici, sembrano proporre a chi li guarda, invitato dagli autori a riappropriarsi del proprio futuro.

Aldo Maria Pero

Ultimo aggiornamento Venerdì 29 Luglio 2011 21:00
 

Problemi di visualizzazione su Smartphone e Tablet

Per visualizzare correttamente il sito da Smartphone e Tablet è sufficiente installare l'app gratuita Puffin Web Browser Free. Clicca qui

Puoi trovarla anche su Play Store se utilizzi Android o su Apple Store se utilizzi iOS

Facebook
Siamo su Youtube
Concorsi Online
Siamo su Vimeo
Inserzioni Online