Vittoria Salati una nuova associata PDF Stampa E-mail
Domenica 23 Marzo 2014 10:35

Diamo il saluto di benvenuto nel Movimento a Vittoria Salati, direttrice artistica della pregiata Ditta Salati-Mondadori. La doppia citazione è d'obbligo perché Vittoria dipinge sulle tavole di legno preparate da Giovanni, che le incide sulla base delle indicazioni di Vittoria, la quale successivamente le completa con una straordinaria brillantezza di colori, il cui lucente risalto fa pensare a laccature di matrice orientale. Le opere dell'artista lombarda si qualificano per due caratteristiche fondamentali: l'intensa e variata tavolozza che dona un'autentica ebbrezza cromatica ai suoi lavori e la fantasia di temi e motivi, che variano da un'aggiornata proposta di tavole d'ispirazione religiosa, dipinte con un trasporto simile a quello di Fra' Beato Angelico, che pingeva e pregava, o meglio «orava umilemente pingendo», come scrisse Leon Battista Alberti, a brillanti soluzioni di carattere squisitamente decorativo, a fantasie tratte da luoghi e mitologie diverse. Nel primo caso sono da citare le delicate, eteree, Madonne con il bambino, incorniciate da preziosi merletti a rilievo, che arricchiscono con un esemplare artigianato d'arte il valore estetico della sacra immagine. Nel restante repertorio, Vittoria mostra una creatività senza limiti che propone fiori di lineare essenzialità, giochi geometrici, paesaggi, stilizzazioni che si collocano oltre il realismo delle immagini. Non basta, dalla storia emerge un ritratto di Nefertiti, regina d'Egitto e sposa del faraone eretico di Amarna; dalla mitologia orientale la storia della Fenice, il sacro airone che, prima creatura del mondo, si personificò nell'immagine del dio Sole per poi ricomparire ad Heliopolis una volta ogni cinquecento anni, simbolo d'immortalità e di resurrezione.

Benvenuta, Vittoria.

Aldo Maria Pero, Marzo 2014

Ultimo aggiornamento Domenica 23 Marzo 2014 16:47
 

Problemi di visualizzazione su Smartphone e Tablet

Per visualizzare correttamente il sito da Smartphone e Tablet è sufficiente installare l'app gratuita Puffin Web Browser Free. Clicca qui

Puoi trovarla anche su Play Store se utilizzi Android o su Apple Store se utilizzi iOS

Facebook
Siamo su Youtube
Concorsi Online
Siamo su Vimeo
Inserzioni Online