Varazze - dal 19 settembre al 3 ottobre Stampa
Giovedì 31 Marzo 2011 19:54

 

 

La mostra di Varazze ha costituito un caso tipico del nostro modo procedere in aiuto degli Artisti. Siamo stati informati da uno degli aderenti al Movimento che un suo amico, pittore un tempo di successo poi travolto da una nevrosi che gli aveva sottratto anni di carriera, era riuscito ad ottenere dal Comune di Varazze la disponibilità della prestigiosa sede espositiva di Palazzo del Beato Jacopo.

Purtroppo non disponeva dei mezzi per organizzare la sua mostra. Siamo allora intervenuti accollandoci ogni responsabilità e le connesse spese. Purtroppo, pochi giorni prima dell'inaugurazione, l'artista in questione ha subìto una ricaduta tanto grave da impedirgli di allestire e di partecipare a quello che avrebbe dovuto essere il primo passo del suo rilancio.

Non ci siamo sentiti di venir meno all'impegno assunto con le autorità comunali e quindi abbiamo trasformato l'evento in una piccola collettiva cui hanno partecipato alcuni Artisti del Movimento con quadri di grande prestigio descritti in un articolo che verrà pubblicato sulla Rivista.

Per quanto si sia trattato di un'esperienza intervenuta casualmente, fuori dei nostri programmi, siamo stati lieti di offrire un'opportunità celebrata dai partecipanti con alcune opere degne della massima considerazione.

Ricordo con grande piacere i giorni trascorsi ad accogliere i visitatoti in quelle eleganti sale dalle quali si poteva ammirare la luminosità del sole e lo scintillio del mare. È un luogo della memoria nel quale senza dubbio ritorneremo per riassaporare la felicità provata nell'ammirare il prorompere della natura che dalle ampie finestre esaltava il fulgore delle opere allineate lungo le pareti.