Vincitori dell'XI Gran Premio Città di Savona Dedicato all'amore PDF Stampa E-mail
Lunedì 21 Settembre 2015 13:16

Abbiamo il piacere di comunicare che l’XI Gran Premio Città di Savona è giunto a conclusione.

 

La Giuria Internazionale formata da

 Valeria Mendrigo Gomez, ex-docente dell’Università di Madrid

Guanella Soroyan Hazan, ex-docente dell’Università di Berkeley

Erika von Olbrenstein, ex-docente della Freie Universität di Berlino

Robert Holmette, ex-docente dell’Università di Losanna

Peter Jamestown, ex-docente dell’Università di Cambridge

 

ha  decretato i vincitori dell’XI Gran Premio Città di Savona Dedicato all’amore, che sono risultati:

Primo Premio                               Miriam Silvia Di Fiore

Secondo Premio ex-aequo      Silvia Rege Cambrin

Secondo Premio ex-aequo      Giovanni Gabassi

Terzo Premio                               Santo Lavorato

 

 Primo Premio – Miriam Silvia Di Fiore – Undicesimo comandamento

Se il bello non è più accettato come criterio di valutazione di un’opera d’arte è indubbio che in ″Unduicesimo comandamento” si tratta di una reazione sentimentale di fronte al limpido volto infantile. Il volto della bimba, colta in tutta la sua innocenza e posta al centro di un amore che la eleva a simbolo per esprimere un appello al rispetto dell’infanzia e ad amare di più le creature all’alba della vita. La Giuria ha particolare apprezzato la sicurezza con la quale il lavoro è stato realizzato su una base delicata come il vetro.

 

Secondo Premio ex-aequo – Silvia Rege Cambrin – Fra la Terra e il Cielo

Per quanto il bel volto della fanciulla abbia un’impronta cartellonistica, la Giuria ha trovato apprezzabile la sua espressione estatica che sembra cercare echi d’amore fra le ombre che scendono dal cielo esaltando le due campiture del quadro che rimandano a perplessità sul destino e sull’influenza degli astri celesti sulla vita terrena, sull’amore e sulla morte; elementi evidenziati dal titolo, ″Fra la terra e il Cielo″. Sono gli stessi interrogativi della ragazza, che vuol penetrare immani silenzi per comunicare, in un quadro d’atmosfera, con mondi lontani.

 

Secondo Premio ex-aequo – Giovanni Gabassi – Donna con capitello

La Giuria ha trovato assai interessante la fantasia creativa e la ricchezza cromatica di una tela, ″Donna con capitello″, costruita con un preciso senso degli equilibri interni nonostante l’apparente profusione di particolari che potrebbero, ad una lettura superficiale, disorientare il riguardante. Al centro una donna, vittima di un amore violento, immersa nei suoi pensieri e all’intorno della figura centrale una miriade di particolari dipinti con estrema cura allo scopo di estrinsecare l’insieme delle suggestioni provate dalla protagonista. Si tratta di una vivida epifania dell’inconscio. 

 

Terzo Premio – Santo Lavorato - Il profilo dell’Amore

 La Giuria ha espresso un giudizio molto lusinghiero per una tela d’impronta grafica, in questo caso riscattata sul piano artistico dalla sottile trovata di trasferire sul piano della rappresentazione visibile ciò che costituisce un sentimento di per sé non dotato d’immagine. Invece l’emergere dal mare di un femmineo volto dipinto con iterato profilo che si proietta sulla luna ha raggiunto una notevole intensità, tanto che ″Profilo dell’amore″ riconduce ai tempi in cui Saffo, la vergine poetessa di Lesbo, alta sul mare, chiedeva i segni del proprio destino alla pallida luna cantata da Leopardi.

 

Ricordiamo al primo classificato di farci pervenire un centinaio di foto in alta definizione, ai due ex-aequo di inviarci biografia, curriculum artistico, critiche, echi di stampa, video e le foto di buona qualità che desidera pubblicare.

 

Per il terzo classificato abbiamo scelto un bel volume d’arte intonato al tema del Concorso, Il Bacio, l’amore nell’arte (Klimt, Toulouse-Lautrec, Hokusai, Bosch, Giotto, Bronzino, Picasso, Lichtenstein, Brancusi, Man Ray, Brassai e molti altri: centocinquanta capolavori che raffigurano il simbolo dell’amore, della passione, dell’affetto materno o della trasgressione.) che gli verrà spedito immediatamente.

Ai vincitori e a tutti i partecipanti vanno la nostra stima e la più viva considerazione

Prof. Aldo Maria Pero

Presidente

Maestra d’Arte Licinia Visconti

Art Director

Ultimo aggiornamento Lunedì 21 Settembre 2015 21:59
 

Problemi di visualizzazione su Smartphone e Tablet

Per visualizzare correttamente il sito da Smartphone e Tablet è sufficiente installare l'app gratuita Puffin Web Browser Free. Clicca qui

Puoi trovarla anche su Play Store se utilizzi Android o su Apple Store se utilizzi iOS

Facebook
Siamo su Youtube
Concorsi Online
Siamo su Vimeo
Inserzioni Online