I Vincitori del VI Gran Premio città di Savona Impressionismo PDF Stampa E-mail
Lunedì 16 Giugno 2014 09:28

 

Si è concluso il VI Gran Premio Città di Savona, dedicato alla pittura figurativa, che per semplificare abbiamo definito "Impressionista". Come le foto pubblicate documentano ampiamente, si è trattato di un Concorso cui hanno aderito artisti tutti notevoli, ciò che, come avviene in simili casi, ha lasciato qualche rimpianto ai critici chiamati a formare la Giuria.

Silvana Franco con la romantica concessione sentimentale al luogo e al momento nei notturni accenti che richiamano certe desolate scene descritte da Novalis nelle sue ultime poesie. Mino Parodi, capace con straordinaria suasione di dipingere non solo il volto di una deliziosa ragazzina, ma di renderne evidente il carattere curioso e sbarazzino. Ferdinando Ragni ha inviato a concorso una delle opere più monumentali della sua produzione, che trova un parallelo per forza evocativa solo in certe sue visioni di forre e di inquietanti boschi da briganti ottocenteschi. Elsa Ventura Migliorini ha acceso la notte del porto di Genova con un quadro dalla singolare luminosità che, con vibrante forza espressiva, ha posto in singolare evidenza uno dei nuovi ed affascinanti volti della sua città. A Giorgio Leva dobbiamo un infinito orizzonte africano che nel suo lavoro assume quasi un valore simbolico per l'immensità del cielo, la presenza nelle snelle giraffe e gli alberi tipici della savana africana. Luigi Ratti ha compiuto un'operazione da trasformista della pittura raffigurando un angolo storico di città e trasformandolo in una sorta di costruzione geometrica dagli irreali colori sintetizzati con sicuro gusto d'insieme. Silvia Carta ha giocato alla fata, trasformando con mano leggera uno stagno sino a farlo diventare una sinfonia di colori tenui ed accattivanti, quasi il luogo d'incontro fra protagonisti del mito e della leggenda.

 

La Giuria, composta dai seguenti critici,

Valeria Mendrigo Gomez (Università di Madrid)

Guanella Soroyan Hazan (Università di Berkeley)

Erika von Olbrenstein (Freie Universität di Berlino)

Robert Holmette (Università di Losanna)

Peter Jamestown (Università di Cambridge)

 

ha stilato la seguente graduatoria:

1° classificato: Silvana Franco (Vegetazione selvatica)

2° classificato: Mino Parodi (Ditino sulle labbra)

3° classificato ex-aequo: Elsa Ventura Migliorini (Notturno del Bigo al porto antico di Genova)

3° classificato ex-aequo: Ferdinando Ragni (Il mare e Pan di zucchero)

 

Segnalati dalla Giuria:

Silvia Carta (Serenità)

Giorgio Leva (Tramonto nel Serengeti)

Luigi Ratti (Sassi di Matera)

 

A tutti i partecipanti vanno i complimenti della Redazione

Ultimo aggiornamento Lunedì 06 Luglio 2015 08:29
 

Problemi di visualizzazione su Smartphone e Tablet

Per visualizzare correttamente il sito da Smartphone e Tablet è sufficiente installare l'app gratuita Puffin Web Browser Free. Clicca qui

Puoi trovarla anche su Play Store se utilizzi Android o su Apple Store se utilizzi iOS

Facebook
Siamo su Youtube
Concorsi Online
Siamo su Vimeo
Inserzioni Online