Tiziana Rufo una nuova associata PDF Stampa E-mail
Venerdì 17 Agosto 2012 22:03

 

Salutiamo con vero piacere l'ingresso nel Movimento di un'artista delicata e riservata come Tiziana Rufo, che ritiene più eloquenti delle dichiarazioni d'intenti i suoi quadri. Del resto anche gli artisti che si sono impegnati in importanti argomentazioni teoriche, da Raffaello in poi, non hanno potuto impedire che la realtà del loro lavoro venisse valutata in sede critica solo sulla base degli esiti conseguiti praticamente.

Se non fosse che gli accostamenti tra musica e arti figurative sono sempre un po' forzati, direi che il modo di procedere dell'artista albenganese si avvicina a quello tenuto da Maurice Ravel: pochi lavori molto selezionati per finalità e tecnica realizzativa. Tiziana divide il suo impegno fra acquaforti e dipinti ad olio per dedicarsi nel primo caso al recupero di ambienti e situazioni del passato e nel secondo a delineare figure problematiche non solo in senso sociale ma ancor più sul piano personale. Esemplari per quanto riguarda le acquaforti sono ad esempio quella dedicata a Rembrandt oppure quella che presenta una scena coloniale con un raccoglitore di banane al lavoro. Sembra una delle belle tavole inserite nei libri di geografia ottocenteschi.

Le tavole ad olio sono costruite su una figura che domina il campo visivo. Si tratta quasi sempre di una giovane donna, caratterizzata da una resa esecutiva cesellata con un serrato amalgama cromatico che pare talora avviarsi all'iperrealismo se non fosse per gli sguardi meditativi, dolenti, proiettati all'introspezione. In questo àmbito emergono anche istanze di carattere sociale, che Tiziana accenna per simboli, come ad adempio l'intreccio di due mani, una bianca e una nera; oppure la coppia di anziani, che volta le spalle all'osservatore e lentamente, pesantemente, cammina sotto la neve. In due sintesi, altrettanti  gravi problemi, senza la pretesa di risolverli: il razzismo e la malinconia della vita che fugge, confortata da un affetto antico.

Benvenuta, Tiziana.

Ultimo aggiornamento Venerdì 17 Agosto 2012 22:05
 

Problemi di visualizzazione su Smartphone e Tablet

Per visualizzare correttamente il sito da Smartphone e Tablet è sufficiente installare l'app gratuita Puffin Web Browser Free. Clicca qui

Puoi trovarla anche su Play Store se utilizzi Android o su Apple Store se utilizzi iOS

Facebook
Siamo su Youtube
Concorsi Online
Siamo su Vimeo
Inserzioni Online