Movimento Arte del XXI Secolo - Benvenuti nel nostro Sito!
Catalogo di Paola Bradamante "Equilibri - dipinti e fotografie" Savona 2018 PDF Stampa E-mail
Lunedì 21 Maggio 2018 19:27

This content requires Flash Player!
To view this content, JavaScript must be enabled, and you need the latest version of the Flash Player.
Download Adobe Flash Player now!

Con un allestimento dovuto a Licinia Visconti Il Movimento Arte del XXI Secolo tra il 5 e l’11 aprile 2018 ha presentato nella Sala Nervi del Palazzo della Provincia di Savona la personale ?Equilibri?, dedicata all’opera pittorica e fotografica di Paola Bradamante, un’artista di Bolzano che si è presentata nella duplice veste di pittrice rivolta al futuro, impegnata in una ricerca che tocca il limite estremo dell’astrazione, e di archeologa, tesa a documentare con una serie di foto affascinanti ciò che il tempo non è riuscito a distruggere. Se, come ha scritto Ugo Foscolo, è vero che involve «tutte cose l'obblío nella sua notte;/e una forza operosa le affatica/di moto in moto; [...] e l'estreme sembianze e le reliquie/della terra e del ciel traveste il tempo», la Bradamante ha salvato a futura memoria i resti della decorazione che illustrava le pareti di un famoso locale di Bolzano.

Ultimo aggiornamento Lunedì 21 Maggio 2018 19:42
 
"L'Arte è spesso un'involontaria autobiografia" una collettiva d'arte contemporanea a Vicenza PDF Stampa E-mail
Sabato 19 Maggio 2018 14:20

Arte del XXI Secolo ritorna per la seconda volta alla Galleria ART.U’ di Vicenza per una collettiva di pochi artisti di notevole valore. La qualità costituisce la giustificazione delle collettive attuali, a differenza di quelle organizzate sino alla metà del secolo passato, quand’esse rappresentavano la manifestazione di nuove varianti estetiche con gruppi di partecipanti che dipingevano tutti con gli stessi criteri. Una buona collettiva è oggi invece l’occasione i cui, ognuno nel rispetto del proprio stile, un certo numero di pittori e di scultori, e magari anche di fotografi, si riunisce allo scopo di offrire al pubblico una antologia di motivi figurativi ed ideologici. Gli autori di questo appuntamento vicentino sono schierati sui due fondamentali orientamenti della visione: coloro che rappresentano, filtrata dalla propria personalità, una determinata realtà e coloro che non si rivolgono al visibile ma scavano nella loro intimità per restituire impressioni e contenuti, spesso sofferti, di stati d’animo che desiderano comunicare, talora dando vita, come abbiamo rilevato, ad inconsapevoli autobiografie.

Galleria ART.U’ degli Artisti Uniti

Contra’ Piancoli 14

Vicenza

Presentazione del Prof. Aldo Maria Pero

Inaugurazione: Sabato 19 Maggio 2018

Conclusione: Domenica 3 Giugno 2018

Orario: da martedì a domenica ore 15.30-19.30

Mostra Vicenza maggio giugno 2018

Ultimo aggiornamento Sabato 19 Maggio 2018 14:31
 
XIX Gran Premio Città di Savona - STATI D'ANIMO PDF Stampa E-mail
Mercoledì 02 Maggio 2018 16:03

Un filone fondamentale della pittura del Novecento è stato creato nello spirito enunciato da Vasilij Kandinskij cui si deve il concetto che l’arte può essere anche un’intensa riproduzione del vero, ma che essa è soprattutto costituita dalle reazioni spirituali ed emozionali dell’artista nel confronto con la realtà fisica, politica, sociale. Su questa teoria si sono fondate, talora anche prima delle tesi del pittore russo, l’ultimo impressionismo, quello di Gauguin e Van Gogh per intenderci, l’espressionismo e l’astrattismo in tutte le sue forme. Gli stati d’animo sono quindi una componente fondamentale dell’arte e non solo di quella figurativa.

Per partecipare al XIX Concorso online occorre inviare una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. con la foto in alta definizione dell’opera che si desidera presentare. Ad essa preghiamo di allegare:

1. biografia;

2. curriculum artistico;

3. eventuali critiche e recensioni;

4. la foto deve essere accompagnata da titolo, tecnica, tipo di supporto, dimensioni (HxL) e anno di esecuzione;

5. copia dell'avvenuto versamento;

6. indirizzo;

7. recapito telefonico.

Possono partecipare pittori, scultori, fotografi

 

INFORMAZIONI
Per informazioni rivolgersi ad Aldo Maria Pero:

Cellulare 348 5103772

E-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

XIX Gran Premio Savona Stati d'Animo

 

CLICCA QUI PER ENTRARE

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 10 Maggio 2018 22:20
 
Vincitori del XVIII Gran Premio Città di Savona - QUESTIONI DI STILE PDF Stampa E-mail
Martedì 17 Aprile 2018 12:02

Abbiamo il piacere di comunicare l’esito del XVIII Gran Premio Città di Savona, stabilito dalla Giuria composta dai seguenti Professori di Storia dell’Arte:

Solange de la Penière, ex-docente dell’Università della Sorbona, Parigi

Guanella Soroyan Hazan, ex-docente dell’Università di Berkeley

Erika von Olbrenstein, ex-docente della Freie Universität di Berlino

Justus van der Veghe, ex-docente dell’Università di Lovanio

Peter Jamestown, ex-docente dell’Università di Cambridge

 

1° - Giuseppe Cacciatore Buco di vista

2° - Gabriel Baltoc -  Xiu – Bella ed elegante

3° - Alicja Wojcikowska – Carlotta aspettando amore

 

Le motivazioni 

Primo classificato – Giuseppe Cacciatore

La Giuria ha molto apprezzato l’encomiabile rigore compositivo che caratterizza il lavoro, che nobilita l’astrazione con la sua complessità e ironizza con garbo salace sulla reale possibilità di giungere alla verità, celata al fondo di molte porte dotate di un minimo accesso. Molto significativa la serie di figure geometriche che creano una sequenza di fori che permette simbolicamente di raggiungere le verità celate dietro le mere apparenze

Secondo classificato – Gabriel Baltoc

Una fanciulla vezzosa nella sua elegante nonchalance, tratteggiata con mano leggera e che ad onta della sua modernità conserva una traccia di romanticismo coloniale nel copricapo di fattura orientale. L’acquerello ha una straordinaria levità di esecuzione e delinea con grazia il bel volto sorridente e aperto in un malizioso sorriso che aggiunge grazia ai tratti della ragazza

Terza classificata – Alicja Wojcikowska

Carlotta, la protagonista della tela, è un autentico personaggio con la sua aria radical chic ed il suo proporsi come modello di una particolare dimensione sociale, quella affollata di persone dotate di grande autostima e senso esibizionistico, ma non sempre caratterialmente capaci di fronteggiare le difficoltà della vita. Particolarmente gradevole risulta lo stile sbrigativo e disinvolto che caratterizza i modi della convinta borghese

Ai vincitori vanno i nostri più vivi complimenti per il brillante risultato conseguito

Rivolgiamo analogo plauso a tutti i partecipanti poiché con le loro opere hanno garantito alla XVIII Edizione del Gran Premio un notevole livello qualitativo, ciò che sottolinea la validità della formula sul piano artistico

Ricordiamo ai primi classificati che la sede del premio loro riservato verrà loro comunicata a breve.

Aldo Maria Pero, Presidente                                        

Licinia Visconti, Direttore Artistico

Ultimo aggiornamento Martedì 17 Aprile 2018 12:12
 
Partecipanti del XVIII Gran Premio Città di Savona - QUESTIONI DI STILE PDF Stampa E-mail
Martedì 03 Aprile 2018 14:39

Il 31 Marzo si è concluso il XVIII Gran Premio Città di Savona cui hanno preso parte 34 Artisti che hanno illustrato la manifestazione con le loro doti di fantasia e, ovviamente, di stile: stili molto diversi che hanno offerto un notevole contributo al successo della manifestazione, che vive proprio per l’apporto fornito dai partecipanti. Tutti hanno infatti compreso le ragioni del titolo e si sono sforzati di aderirvi nei modi più opportuni. Non si trattava infatti di stabilire una gerarchia d’importanza fra l’una o l’altra maniera di dipingere, ma di creare opere operando al massimo delle personali capacità, che si sono mostrate davvero encomiabili, tanto da dar vita ad un Concorso di alto livello, uno dei più interessanti fra quelli sinora realizzati.

Nei prossimi giorni la Giuria proclamerà i vincitori, che esporranno dal 1° Settembre prossimo nella Sala Pier Luigi Nervi nel Palazzo della Provincia di Savona.

Vi ricordiamo che il Concorso ripone la propria importanza nei giudizi elaborati per ogni singola opera dal Prof. Aldo Maria Pero, giudizi che possono essere utilizzati in varie occasioni e che sono particolarmente apprezzati dai collezionisti per la loro misura, lontana dalle inutili enfasi che troppo spesso si leggono; e dal premio fedeltà che tocca ai partecipanti con mostre in Italia e all’estero. A questo proposito faremo avere la lista aggiornata delle presenze di tutti gli Artisti che ci hanno onorato con la loro attenzione.

A tutti i nostri complimenti.

Adessi Annamaria – Incubo bianco 2

Angelelli Stefania – Fluire energetico

Atzeni Paolo – Insensibilità…

Baltoc Gabriel – Xiu – Belle, elegante

Biancardi Maddalena - Scorcio del Parco della Villa Reale di Monza

Bortoluzzi Milvia – Aspettando l’invern 

Bradamante Paola – Rosso

Bridi Diego - Buona giornata, assolutamente si, esatto

Cacciatore Giuseppe – Buco di vista

Caeroni Luida (Lyuza) – Luna rossa

Caracciolo Stefania – Fanciulla nel prato

Cavicchini Sofia – Sculture di carta

Cernigliaro Pietro – Anna Magnani

Elizalde Graciela – Espacios 30

Faccani Marisa – Colori d’inverno

Felpati Armando – L’azzurro Felice

Fiore Paola – Diversità

Gonzo Ivano – Oltre il segno

Guarnieri Stefano – Performance del 18 Novembre 201 

Lepore Laura – Donna con velo

Lisanti Cristina – Mazzo di ginestre

Lotito Donato – The Silence of the Night 

Marchitto Lino – Il rapace

Mocchi Giovanni Antonio – Un luogo chiamato libert 

Nattero Gianni – Realtà incipienti

Ragni Ferdinando – Il piccolo clown

Rege Cambrin Silvia – Note di blu

Remondini Paolo – Senza titolo

Ricci Beppe – Alessandria. Cattedrale di San Pietro

Savoi Alba – Vortice in luride acque

Spanjolli Artur – Motivo albanese

Tarabocchia Laura – Spring time, spring air

Taverna Niki – Caduta…di stile

Wojcikowska Alicja – Carlotta aspettando amore

Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Aprile 2018 17:05
 
Paola Bradamante - Equilibri - Dipinti e Fotografie PDF Stampa E-mail
Venerdì 23 Marzo 2018 15:49

INAUGURAZIONE Giovedì 5 aprile ore 18.00

La mostra sarà visitabile nel Palazzo della Provincia di Savona - Sala Pier Luigi Nervi dal 5 all'11 aprile 2018 con il seguente orario: tutti i giorni dalle ore 15.30 alle ore 19.00

Quando le ragioni economiche non fanno aggio sull’arte e sul sentimento -e l’arte è stile, fantasia e sentimento- si può verificare  un ″incantamento″, come diceva Dante, e gli spettatori, attratti da Paola Bradamante, uno ″spirto gentil″, possono desiderare di essere ″messi in un vasel, ch’ad ogni vento/per mare andasse″ o per altre libere plaghe. L’opera dell’artista di Bolzano, sia nel suo nucleo fondamentale, costituito dalla pittura, che nella ricerca di una collaterale linea di impressioni fotografiche, presenta caratteristiche di stile che trovano la loro cifra più significativa nella gradevolezza di un fondamentale ottimismo esistenziale. Se ne ha ampia testimonianza nella sua vasta galleria di opere legate ad una personale interpretazione dell’astrattismo, formulato con estrema attenzione ai particolari, agli equilibri interni che ogni realizzazione presenta, all’impiego di colori brillanti la cui intensità non è estranea al versante professionale dell’artista, una chimica di laboratorio che spesso manipola e migliora i prodotti dell’industria per recuperare, per così dire, una vena di spirito rinascimentale al tempo in cui gli artisti si producevano personalmente i colori successivamente impiegati. Spesso la superficie dei quadri è mossa e resa vibrante dall’acquisizione di elementi materici quali i ″papeles mojados″ o la carta argentata.

L’elevato grado di piacevolezza estetica non nasconde però le attenzioni di un pensiero vigile e attento ai dati di ampia comprensione di quella ″humanitas″, e forse ″pietas″, delle quali gli uomini sono portatori. Proprio in questo ambito si iscrive la più recente attività di fotografa, interessata a documentare le tracce superstiti del passato, che rappresenta la testimonianza d’altri tempi ed il testimone muto cui riandare per confrontarlo con il presente che ″si fugge″ cercando di trascinare nell’oblio, che non è mai totale, fasti e miserie.

Mostra Bradamante Equilibri

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 23 Marzo 2018 16:09
 
XVIII Gran Premio Città di Savona "QUESTIONI DI STILE" PDF Stampa E-mail
Martedì 02 Gennaio 2018 18:48

Non vogliamo ripetere con Arthur Schopenhauer che in arte lo stile è tutto, ma certamente, e in particolar modo nel settore delle espressioni visive, costituisce un fattore di essenziale importanza perché condiziona gli elementi espressivi forniti dall’ispirazione. L’ispirazione offre in maniera magmatica i contenuti dell’opera, che vengono incanalati e guidati dal dato stilistico sino a maturare un lavoro compiuto nel quale gli elementi tecnici, l’ordine formale e i dati unici e soggettivi di rilievo spirituale maturano in armonica sintesi sino alla creazione del capolavoro. In ogni opera dell’ingegno occorrerà dunque distinguere una componente oggettiva che la forza del grande artista piega alle proprie necessità sino a conseguire un elaborato nel quale il suo ingegno prevale sulla tradizione e sulla temperie artistica del suo tempo. 
Per partecipare al XVIII Concorso online occorre inviare una mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. con la foto in alta definizione dell’opera che si desidera presentare. Ad essa preghiamo di allegare:
1. biografia; 
2. curriculum artistico; 
3. eventuali critiche e recensioni; 
4. la foto deve essere accompagnata da titolo, tecnica, tipo di supporto, dimensioni (HxL) e anno di esecuzione; 
5. copia dell'avvenuto versamento; 
6. indirizzo; 
7. recapito telefonico.
Possono partecipare pittori, scultori, fotografi

INFORMAZIONI
Per informazioni rivolgersi ad Aldo Maria Pero:
Cellulare 348 5103772
E-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

XVIII Gran Premio Savona

 

CLICCA QUI PER ENTRARE 

Ultimo aggiornamento Venerdì 02 Febbraio 2018 16:20
 
V Memorial Sandro Pertini - video PDF Stampa E-mail
Sabato 27 Gennaio 2018 19:44

 

Con il video che vi presentiamo, Licinia Visconti, Art Director del Movimento Arte del XXI Secolo, conclude la presentazione del V Memorial Sandro Pertini dopo aver già messo a vostra disposizione il Catalogo online. Potrete così rendervi conto dei particolari dell’allestimento ed apprezzare l’effetto d’insieme che la mostra offre ai visitatori. Infatti, uno degli elementi positivi delle collettive è proprio l’arricchimento che le opere esposte traggono dal confronto con altre di diverso stile ed impostazione concettuale. I quattordici artisti che hanno preso parte alla manifestazione sono riusciti ad assolvere molto bene il compito di creare fra le loro opere un effetto di confronto con il risultato di conferire un aspetto unitario all’esposizione che si è conclusa con un risultato tecnico ed estetico di grande prestigio

Ultimo aggiornamento Sabato 27 Gennaio 2018 19:51
 
Mostra a Savona - V Memorial Sandro Pertini PDF Stampa E-mail
Giovedì 25 Gennaio 2018 18:52

 

Ultimo aggiornamento Giovedì 25 Gennaio 2018 19:02
 
V MEMORIAL SANDRO PERTINI - Palazzo della Provincia Sala Pier Luigi Nervi - Savona PDF Stampa E-mail
Sabato 20 Gennaio 2018 02:25

Alla presenza di alcuni degli espositori e di due giornalisti che hanno intervistato il curatore della Mostra Aldo Maria Pero, nel pomeriggio del 17 gennaio è stato inaugurato il V Memorial Sandro Pertini, organizzato dal Movimento Arte del XXI Secolo. La manifestazione dedicata alla memoria del grande Presidente della Repubblica aveva, come le precedenti, lo scopo di ricordare l’uomo politico savonese nella sua duplice veste di statista e di collezionista d’arte. Allestita con il consueto garbo da Licinia Visconti, sui pannelli della sala progettata da Pier Luigi Nervi si sono alternate splendide opere in ceramica, foto d’arte e dipinti altrettanto degni di lode dovuti al concorso di artisti provenienti da tutta la penisola.

Ricordiamo gli artisti che prendono parte alla manifestazione:

Iago Barbieri, autore di spiritose creazioni che, sotto veste giocosa, riflettono sulla psicologia umana e su problemi d’ordine sociale; Milvia Bortoluzzi, dalla delicata vena intimista che si trasforma, nel quadro esposto, in un simbolo della continuità della vita: la neve che passa lasciando spazio al fiorente ed umile croco; Paola Bradamante, che trova continue risorse figurative in tele nelle quali la casualità del gesto fa emergere più sottili problematiche; Ornella Gario, che nella sua stagione di compiuta maturità creativa inserisce sulla tela temi astratti in un sofferto spazialismo interrotto qua e là da venature che esaltano l’immagine; Ivano Gonzo, amante delle vaste prospettive di un astratto naturalismo nelle quali alla sobrietà cromatica si contrappone un’intensa e risentita pensosità che va ″oltre il segno″ indicato nel titolo; Laura Lepore, una gentile figura umana che ricorda le principessine delle fiabe russe che ella ama e che dipinge ora in meditazione di fronte ad uno specchio o nella splendida fanciulla arabeggiante di ″Arabesque″; Donato Lotito, un protagonista della fotografia come arte: lo si constata nel bel volto coperto dall’edera e nella sfolgorante immagine di ″Luci e trasparenze″; a Simonetta Mariani si devono i ″Reperti di scavo″, una serie di vasi ed orci provenienti dalle viscere della terra e lì, nel materno abbraccio, conservati per secoli, quasi in contrapposizione ad una intensa ″Natura morta″; Vittorio Patrone, un raffinato astrattista che recentemente si è dedicato alla foto imprimendo il proprio sigillo su vedute ricche di espressività; Anna Scopece, che unisce ad una tecnica raffinata fantasie che provengono dal mondo del circo e delle maschere per rappresentare saldi valori umani; Mario Testa, poeta, cantante ed uomo di spettacolo, dedica i momenti di tranquillità a garbate riflessioni sui misteri dell’amore e sulla propria intimità; Aurelia Trapani, gloriosa artista della tradizione savonese, pittrice e ceramista, che in quest’ultima declinazione produttiva ha ritrovato i valori poetici della sua giovinezza; Aurora Vena, ceramista o piuttosto sagace ricercatrice del mondo della terra che si trasforma in arte, come risulta evidente nello splendido ″Cavolo!″ e nelle altre squisite opere presentate; Lucia Ida Viganò, l’unica artista che abbia voluto ricordare Pertini in maniera diretta: lo ha fatto con una tela di forte sapore storico a ricordo delle vicissitudini dell’antifascista e del capo partigiano.

Ultimo aggiornamento Sabato 20 Gennaio 2018 02:31
 
V MEMORIAL SANDRO PERTINI PDF Stampa E-mail
Sabato 13 Gennaio 2018 22:07

Il Movimento Arte del XXI Secolo inaugura la quinta edizione del Memorial Sandro Pertini, una manifestazione che ha sempre trovato ospitalità nella Sala Pier Luigi Nervi nel Palazzo della Provincia di Savona.
Si tratta di una manifestazione che, correndo sul filo della memoria, ripropone insieme il ricordo della figura umana e politica di un uomo di stato e di un grande amante dell’arte, tanto è vero che ha lasciato in dono alla sua città un’imponente collezione conservata nella Fortezza del Priamar.
Ai quindici Artisti che prendono parte alla manifestazione va il nostro ringraziamento soprattutto perché essi sono stati indotti a partecipare per stima ed affetto verso quello che fu definito ″il Presidente più amato dagli italiani″, ciò che continua ad essere vero ad onta degli anni trascorsi. Infatti, chi ″lascia eredità d’affetti″, come affermava Ugo Foscolo, può contare sulla sopravvivenza del suo nome oltre la soglia della vita terrena.
Nessuna delle opere presentate, quadri e ceramiche, ricorda esplicitamente Pertini, ma tutte s’iscrivono nel gusto che aveva presieduto alle sue scelte estetiche.
Non ci resta che ringraziate la Presidente della Provincia per la sensibilità con la quale ha concesso l’uso della sala e il Patrocinio; e allo stesso modo desideriamo ringraziare i visitatori che renderanno onore alla mostra e al grande Presidente cui essa s’ispira.
Ricordiamo loro i nomi dei protagonisti della Mostra, gli Artisti che si sono dati appuntamento a Savona provenendo da tutta Italia: Iago Barbieri, Milvia Bortoluzzi, Paola Bradamante, Maurizio Carnevali, Ornella Gario, Ivano Gonzo, Laura Lepore, Donato Lotito, Simonetta Mariani, Vittorio Patrone, Anna Scopece, Mario Testa, Aurelia Trapani, Aurora Vena, Lucia Ida Viganò.

Sede: Sala Pier Luigi Nervi, Palazzo della Provincia – Via Sormano 12 –Savona
Inaugurazione: Mercoledì 17 gennaio 2018 alle 17.30
Curatore: Aldo Maria Pero
Allestimento: Licinia Visconti
Orario di apertura: da martedì a domenica, ore 15.30 – 19.00
Conclusione: 28 gennaio 2018

V Memoril Sandro Pertini

 

Ultimo aggiornamento Sabato 13 Gennaio 2018 22:17
 
<< Inizio < Prec. 1 2 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 2

Problemi di visualizzazione su Smartphone e Tablet

Per visualizzare correttamente il sito da Smartphone e Tablet è sufficiente installare l'app gratuita Puffin Web Browser Free. Clicca qui

Puoi trovarla anche su Play Store se utilizzi Android o su Apple Store se utilizzi iOS

Facebook
Siamo su Youtube
Concorsi Online
Siamo su Vimeo
Inserzioni Online